Fotografi: Rilassati, è solo Instagram

Essere un "influencer" è un gioco senza uscita. Sii un fotografo.

Immagine di Craig Boehman

Prendevo Instagram più seriamente di quanto non faccia ora. Mi ci è voluto cancellare il mio vecchio profilo e un po 'di ricerca dell'anima, ma sono giunto alla conclusione che Instagram non merita alcuno stress. Noi fotografi abbiamo bisogno di rilassarci; è solo Instagram. I social media dovrebbero servirci, non viceversa. Lascia che Instagram ci serva Non dovremmo dare la caccia ai follower. Non dovremmo inseguire simpatie. Non dovremmo acquistare follower o Mi piace. Non dovremmo seguire gli altri - sperando che ci seguano indietro - e poi non seguirli mai se non ci seguono! Non dovremmo commentare le immagini che non ci piacciono nella speranza di ottenere un seguito o un commento simile. Le nostre interazioni dovrebbero essere autentiche in ogni momento, giusto? Non dovremmo mai aspettarci un quid-pro-quo. Tutte queste cose - l'ho fatto. E ho ucciso quel profilo. Ricominciato. Ci sono molti altri "non dovremmo".

Non dovremmo essere gelosi del successo di Instagram di altri fotografi. Non dovremmo pianificare che i nostri post diventino virali. Non dovremmo aspettarci che nessuno ci dia la chiave di Instagram Stardom: semplicemente non accadrà. In diversi modi subdoli, Instagram si è assicurato di questo. Allo stesso modo, dobbiamo entrare nella mentalità di Instagram che ci serve, per cambiare. Cosa significa questo? Pubblica la tua immagine, scrivi la tua didascalia e finisci. Lascia che Instagram ci serva. Segui solo quei fotografi (beh, a parte amici e collaboratori che siamo obbligati a seguire!) Che ti ispirano. Lascia che Instagram ci serva. Commenta solo quando sei veramente stupito o ispirato. Ti piace solo quando ti piace davvero un post. Lascia che Instagram ci serva. Lascia che il tuo Instagram sia il tuo biglietto da visita. Indirizza chiunque dai tuoi altri profili di social media e sito Web su Instagram in modo da ottenere più di un seguito organico. Lascia che il tuo account germogli come un pomodoro biologico, rosso e bello! Lascia che Instagram ci serva!

Immagine di Craig Boehman

Instagram non è l'unico gioco in città che non conosco, ma la maggior parte delle mie domande a pagamento provengono dal mio sito Web. Instagram non è la mia principale fonte di esposizione. Non mi aspetto che cambi presto, quindi ho cambiato completamente la mia mentalità, non solo su Instagram ma sui social media in generale: i social media nel loro insieme sono solo un canale di distribuzione. Ci sono altri posti che noi fotografi dovremmo prendere in considerazione per fare affari. Lavagne di lavoro. Chiamata a freddo. Campagne e-mail. Newsletter. Workshop. Eventi. Viaggio. Riviste. Pubblicazioni online. Non-profit. ONG. Parti. Caffè. Passaparola. Interviste. Altri fotografi. Sono sicuro che ne lascerò alcuni dalla lista. Ma ho cercato clienti o opportunità commerciali attraverso tutte le attività di cui sopra. Instagram, social media - ma un approccio in un mare di molti.

Immagine di Craig Boehman

Sii orgoglioso del tuo seguito intimo, trattali come la tua società segreta. E se avessi solo un paio di centinaia o anche una dozzina di seguaci. Trattali tutti con rispetto. Sono la tua famiglia, amici, colleghi e seguaci, giusto? Ognuno di loro non merita una piccola attenzione individuale? E se sei a corto di tempo, almeno fai sapere loro che stai prestando attenzione apprezzando il loro lavoro (di nuovo, se davvero ti piace). Non ti consiglierò su hashtag, strategie, segreti di Instagram per il successo e simili. È stato fatto a morte e la maggior parte di quella merda non funziona comunque - sì, ci ho provato anche io. Può sembrare che io sia un pessimista, ma in realtà non lo sono. Sono un pragmatico, sicuramente, ma sto anche cercando Instagram per condividere un'esperienza autentica. Quello che ti consiglierei di fare è in realtà avere conversazioni DM con i tuoi follower. Fai un salto per salutare. Resta al passo con alcuni dei tuoi modelli. Parla con i tuoi amici fotografi del loro lavoro e dei progetti imminenti. In breve, trattali come faresti con qualsiasi altro membro della società segreta, con rispetto, interesse e desiderio di vedere avere successo anche i tuoi colleghi.

Come va il tuo numero 2? Ok ok. So cosa stai probabilmente pensando - cancellalo dalla tua mente! Sto parlando del tuo secondo profilo di social media più popolare o preferito, oltre a Instagram. Cosa stai facendo lì che è diverso da Instagram? Cosa stai facendo di simile? Ancora più importante, cosa vuoi fare che è più efficace? Ad esempio, su Facebook sono collegato a più familiari e amici di quanto non lo sia su Instagram. Ammettiamolo, non tutti hanno Instagram ma quasi tutti sul pianeta sono su Facebook. Come posso essere efficace su Facebook - mentre attiro tutti i follower vaganti di Instagram che sono rimasti nella mia lista di amici?

Il cross-follow, credo, è importante. Poiché il networking non riguarda solo gli amici, riguarda anche gli amici degli amici. Quanti amici dei tuoi amici sono su Facebook? Bene, tutti quanti. Quanti di loro sono su Instagram? 10 percento? 20 percento? Di Più? Quelle persone dovrebbero seguirti anche tu. Crea la tua seconda piattaforma di social media - e supponiamo che Facebook o qualsiasi altra piattaforma che in realtà preferisci e abbia un seguito sostanziale sui motivi di reclutamento per il tuo account Instagram. La tua missione dovrebbe essere quella di coinvolgere tutte queste persone. Perché? Perché hai amici in comune. E probabilmente hai interessi in comune. E forse avrai alcuni clienti che avrai in comune se stai facendo i compiti.

Immagine di Craig Boehman

Infine cazzo divertiti. Che senso ha tutto questo se non ne stai provando un po 'di gioia? Qual è il punto se non ami il lavoro che pubblichi, ami il lavoro di coloro che segui e ami la fotografia? Non ci sarebbe alcun motivo, amici miei. Quindi, seguimi su Instagram qui, se ti piace il mio lavoro. E se mi piace il tuo, sai che ti seguirò di nuovo. www.instagram.com/craig.boehman/ Il mio sito Web: www.CraigBoehman.com