Tinder Fireworks

Mentre attraverso lo strano e nuovo (per me) mondo di Tinder in questi ultimi 3 mesi, ho dovuto fare i conti con forme di rifiuto e delusione sconosciute a questa anima di 22 anni. Non sono estraneo a questi sentimenti al loro livello di base, il signore sa che ho combattuto le variazioni peggiori dopo la fine della mia relazione, ma ora mi vengono presentati pensieri e sentimenti di natura simile, che ritengo necessitino di azioni e metodi diversi per affrontare a causa della loro natura irregolare.

Mentre il rifiuto che ho dovuto affrontare alla fine della mia relazione stava arrivando lentamente e lentamente bruciando, il mondo degli appuntamenti con le app fornisce una relativa "borsa di fuochi d'artificio accesi" in confronto; le connessioni possono esplodere magnificamente in un lampo e poi svanire in un istante, lasciando un'impronta opaca e sbiadita in primo piano nella tua mente e le parole: “È così? È finito?" indugiare sulla lingua.

Sarò il primo ad ammetterlo, non sono Casanova. Non ho una mascella forte, un sorriso particolarmente affascinante o un fisico strappato (ancora); ma sono contento di come sembro e non mi dà molto fastidio. Ciò significa, tuttavia, che la mia esperienza con Tinder non consiste in date settimanali, o gran quantità di partite e potenziali interessi amorosi che cadono ai miei piedi. Negli ultimi due mesi ho parlato seriamente con una manciata di ragazze, e sono stato ad appuntamenti con due. Personalmente sono abbastanza contento di queste cifre. Da questo set di dati relativamente limitato, ho notato una tendenza che, come ho già accennato, mi lascia in una sorta di "stordimento emotivo", come se qualcuno mi avesse fatto scattare una scintilla a 3 pollici dalla mia faccia.

Il mio approccio generale a Tinder è cercare di essere me stesso o il più vicino possibile a me stesso. Questo, il più delle volte, implica essere onesti, sinceri e aperti fin dall'inizio. Trovo che se una ragazza è davvero qualcuno con cui penso di poter finire, rispondono abbastanza bene a questo, e le conversazioni possono diventare molto profonde e intense quasi istantaneamente. Sono conversazioni coinvolgenti come queste, prive di risposte a una sola parola e generici "quali sono i tuoi hobby?" domande, che evocano forti sentimenti in me stesso, che possono essere interpretate come la "scintilla" leggendaria.

In genere riesco a capire se una ragazza è interessata a me dal modo in cui risponde a questo tipo di conversazione, e ci sono stati alcuni casi in cui sembra davvero che ci possa essere qualcosa, qualcosa di genuino e diverso, qualcosa eccitante, pronto a esplodere da entrambi. Sembra davvero fantastico, vero? Questo è quello che penso ogni volta, fino a quando, come il climax di uno spettacolo pirotecnico, tutto il rumore e l'eccitazione finiscono in un istante.

Circa il 90% delle volte, queste conversazioni emozionanti finiranno quando la ragazza deciderà di non rispondere. Forse passano un giorno o due, e scrivo che è impegnata. Sappiamo tutti, tuttavia, che ogni 20 qualcosa è attaccato al loro telefono; ne è un'estensione, per quanto triste possa sembrare. So in fondo che anche se una ragazza fosse super impegnata, se le piacessi, avrebbe avuto il tempo di scrivere un messaggio, non mi avrebbe lasciato in sospeso per 1, 2, 3 giorni.

Do a queste ragazze il beneficio del dubbio, però, non conosco la storia di tutti, cosa stanno attraversando, cosa potrebbe essere successo, ecc. Forse riceverò un messaggio qualche giorno dopo, senza riferimento al motivo dietro il silenzio; e non sarà un testo che porta da nessuna parte. A questo punto, diventa abbastanza ovvio che o ha perso interesse, o le piace essere inseguita, per realizzare una sorta di correzione dell'ego o qualcosa del genere. Nessun giudizio, a tutti piace avere il proprio ego accarezzato, sentirsi desiderati e desiderati, avere un senso di potere; ma non sto cercando quel genere di cose. Sto cercando qualcuno a cui piaccio e che mi apprezzi abbastanza da parlarmi, che non mi farà un po 'di fantasma deliberatamente solo per tenermi appassionato o stabilire un qualche tipo di dominio sociale.

Questo risultato mi fa sempre sentire allo stesso modo. Sgonfiato e bruciato. Mi prendo sempre a calci, per aver pensato a quanto fosse perfetta questa ragazza e quanto sarebbe stata perfetta la potenziale relazione. Mi sento come se fossi un bambino, avvolto nel mio cappotto e cappello, che ha dato una stella filante nella notte dei fuochi d'artificio; Sono infatuato del colore, del suono, della magia di questa mini esplosione in mano. Rimango incantato dalla sua bellezza, lo sguardo fisso sul caldo flash centralizzato, non riuscendo a capire come si avvicina sempre più alle mie mani, come se fosse una creatura docile che guadagna fiducia; quando all'improvviso le mie piccole dita vengono cantate, e quella che fu un'esperienza piena di gioia e meraviglia pochi millisecondi fa, viene sostituita da una di dolore, una da cui bisogna imparare una lezione.

Come il bambino impara a non lasciare che lo sparkler bruci le dita, ho imparato a gestire il rifiuto inspiegabile di ragazze che altrimenti credevo fossero investite e interessate. Mi dico che se sono il tipo di ragazza che è solo in questo per una spinta dell'ego, o se amano giocare con le emozioni, allora non sono semplicemente il tipo di ragazza con cui voglio stare comunque, indipendentemente da come belli, intelligenti e simili sono per me.

Ora devo passare costantemente attraverso le fasi dell'accettazione e andare avanti, quasi con la stessa velocità con cui è iniziata e finita la storia d'amore dei fuochi d'artificio. Non ha senso rimuginare sui piccoli dettagli di ciò che è stato detto, e come forse ho fatto o detto qualcosa che ha appena ucciso la scintilla e non me ne sono nemmeno accorto. Devo solo accettare che a volte i sentimenti non sono reciproci e che non tutti lo affrontano allo stesso modo in cui lo farei.

Questi sentimenti sono tutt'altro che gli stessi che ho provato dopo la mia rottura. Le mie tattiche post-breakup per l'accettazione erano di valutare i miei difetti (di cui ce n'erano molti), per creare una sorta di tabella di marcia che ha portato alla caduta della relazione. Ho dovuto imparare a migliorare me stesso, a migliorare; mentre ora non si tratta di ciò che ho fatto di sbagliato, non di ciò che qualcuno ha fatto, sbagliato o giusto. Si tratta solo di accettare la situazione al valore nominale, di andare avanti e di non investire troppo nel pensare a come e perché. Un fuoco d'artificio si spegne e un altro ne segue da vicino.

È un'altra lezione preziosa per me, mi rende più forte e più resistente; e in realtà mi fa anche apprezzare un po 'di più l'egoismo della vita da single. Nonostante ciò, spero ancora e sogno che un giorno avrò una connessione pirotecnica che dura, che non si esaurisce, che continua a stupirmi, apparentemente senza fine; il mio fuoco d'artificio per sempre.